stile

Quando una donna ti dice “non sei il mio tipo” è come se ti dicesse preferisco la pasta al sugo e ti svelo un modo semplice per disinnescarla con il tuo stile!

Ciao e bentornato sul mio blog! 😉

Oggi parliamo di quella frase fatidica e fastidiosa che a tutti i ragazzi almeno una volta nella vita è toccato sentirsi dire da una donna. 

Hai presente quando la ragazza che ti piace si avvicina e ti dice:

“mi dispiace ma non sei il mio tipo!”

Bene oggi ti svelerò qualcosa che nessuno ti ha mai detto. 🙂

Ebbene sì, quella ragazza MENTE!

Mente spudoratamente! E oggi sono qui per dirti la verità, per dirti ciò che si nasconde dietro a questo atteggiamento. 

Il problema non è che tu non sei il suo tipo, perché noi il ragazzo ideale non ce lo progettiamo con THE SIMS. E poi quante persone hai conosciuto nella tua vita che si fidanzano con un ragazzo che non è per niente il loro ragazzo ideale, ma semplicemente è riuscito ad attirarle? 

È proprio qui il punto.

Quando le ragazze stroncano i ragazzi con questa frase, loro spesso iniziano a pensare di essere il problema. Credono di aver perso tutte le chance. 😣

Molti pensano: “siamo alle solite questa è una di quelle a cui piacciono gli str…i.”

E invece no amigo. 

NON È COSÌ.

A lei piacciono quelli che riescono ad attirare la sua attenzione e a distinguersi dalla massa di ragazzi che ci provano con lei.

 

Quando una donna ti dice “Non sei il mio tipo” è come se ti dicesse preferisco la pasta al sugo.

È una frase senza senso, è un modo per trattarti con indifferenza, perché non ha capito quanto può essere figo uscire con te!

Ma perché non glielo hai fatto capire, non gli hai trasmesso ciò che realmente sei.

Puoi essere un bravo ragazzo finché vuoi, ma se non riesci a distinguerti dagli altri hai perso in partenza, lei se ne laverà le mani con “non sei il mio tipo” e andrà a farsi corteggiare da qualcun altro che ritiene più interessante. 

Devi sapere che l’attrazione mentale femminile nasce da qualcosa apparentemente superficiale ma che in realtà ha un impatto forte a livello inconscio.

E come puoi crearle questo impatto forte?

O MEGLIO CON COSA?

Con L’ABBIGLIAMENTO

Lo so sembra assurdo.

Ma i vestiti dicono molto di una persona, è come se fossero il suo biglietto da visita. 🙂

Per due motivi:

  1. È la prima cosa che noti in una persona ed esistono studi scientifici che dimostrano che il tuo modo di vestire ha un forte impatto sugli altri ed addirittura è capace di influenzare il loro comportamento nei tuo confronti grazie alla prima impressione che riuscirai a trasmettergli.
  2. Il tuo abbigliamento è in grado di risaltare il tuo fisico o sminuirlo. E in base a questo trasmetterai sensazioni positive o negative alla ragazza che avrai di fronte. In altre parole, risulterai attraente o no in base a come ti calzano addosso i vestiti.

Spesso i ragazzi sottovalutano questo aspetto importantissimo.

Pensano che a una ragazza, un ragazzo o gli piace o no. E che loro non hanno il potere di cambiare la situazione. Quindi ci provano a caso, ottenendo scarsi risultati. Invece la verità è che dipende da cosa riesci a trasmetterle fin dall’inizio, fin dal momento in cui ti incontra per la prima volta.

Se riuscirai a darle una buona impressione da subito avrai fatto il 90% del lavoro.

Ma perché proprio l’abbigliamento è così importante?

Perché la comunicazione NON VERBALE in una comunicazione efficace ricopre il 60%.

Quindi non bastano le chiacchiere.

E non è che a una piaci o no. Dipende da cosa sei riuscito a trasmetterle.

In più se non conosci le regole di stile che si nascondono dietro ai vestiti, probabilmente fai degli errori senza accorgertene, non sai che vestendoti in un certo modo stai sminuendo il tuo fisico e magari è per quello che la ragazza che ti piace non ti caga.

Ma non è assolutamente colpa tua!

Chi si è mai preso la responsabilità di aiutare i ragazzi a risultare attraenti con i vestiti?

Spiegandogli esattamente come fare per capire quali capi sono adatti a loro e quali devono evitare, senza cercare di vendergli l’ultimo modello di jeans anche se non è adatto al loro fisico e quando lo indossano sembrano usciti da Alcatraz (uno dei carceri più grandi al mondo che si trova a San Francisco in California)

Voglio dire le commesse si sono mai preoccupate di darvi una mano? O la stilista dell’azienda x si è mai fatta sfiorare per la testa che bisognasse creare delle variazioni dello stesso modello di jeans per adattarlo ai diversi tipi di fisico?

NO.

Se le piaceva far uscire quel modello quest’anno, se secondo lei doveva andare di moda, se c’è gente che lo indossa e sembra un pinguino non gli interessa. Lei detta la moda e chissene frega degli altri. A mo’ di dittatura. 😠

Bene, questa è la mia battaglia. Se non l’hai ancora letta, puoi andare a leggere la pagina ABOUT ME su questo sito.

Ti metto il link qui sotto, così puoi leggerla se non l’hai ancora fatto:

Clicca qui per leggere la biografia!

Lì potrai capire meglio la mia missione e perché per me è così importante diffondere queste regole di stile tra i ragazzi.

Senza che nessuno ti abbia trasmesso queste regole di stile e ti abbia spiegato come funzionano sul tuo fisico…

Per esempio il paio di pantaloni che sei solito portare magari ti fa sembrare più grosso e tozzo e tu non lo sai, perché nessuna esperta di stile te lo ha mai detto. Quando con un altro modello potresti risultare affascinante come David Beckham.

Oppure capita spesso che un ragazzo compri la stessa giacca che ha visto indossare al suo amico, ma non ha il suo stesso fisico e lo fa sembrare un sacco della monnezza.

Molti ragazzi facendo così stanno perdendo occasioni su occasioni, potrebbero risultare attraenti e creare curiosità negli altri, sopratutto nelle donne che incontrano, invece si sminuiscono continuamente e nemmeno se ne accorgono.

Ed è un vero peccato!

L’abbigliamento se conosci le regole di stile che si nascondo dietro ai vestiti può essere davvero un’arma potentissima per risultare unico agli occhi degli altri ed attirarli a conoscerti, sopratutto nelle ragazze.

Ora voglio raccontarti cos’è successo qualche estate fa.

Se mi segui da un po’ sai già che sono nata a Bologna ma sono di origine calabrese e ho una casa giù dove vado in vacanza praticamente tutti gli anni.

Quando compii 18 anni (parecchi anni fa ormai), andai giù con una mia amica che si era appena lasciata con il ragazzo.

Jasmine tutta l’estate era schiva con i ragazzi. Non era mai interessata a nessuno. Passò la maggior parte dell’estate a bere, senza lasciarsi corteggiare da qualcuno. Li respingeva proprio.

Poi un nostro amico Luigi, partì per una vacanza all’estero e tornò verso la fine della nostra vacanza.

Proprio qualche giorno prima che ripartissimo per Bologna.

Aveva cambiato completamente look, aveva cambiato taglio di capelli e aveva cominciato a vestirsi in modo curato e attento ai particolari. 😎

Si notava proprio la differenza rispetto a quando era partito, in cui il suo look era molto più semplicistico, indossava pantaloni e la prima maglietta che gli capitavano tra le mani.

Una sera Jasmine si avvicina a me e mi dice nell’orecchio: “oh ma Luigi è diventato proprio figo, con quel taglio di capelli e quel suo nuovo stile!”

Non credevo alle mie orecchie gli era cominciato a piacere Luigi che non se l’era cagato tutta l’estate! 😱

E lui “solo” con un cambio di look era riuscito a farsi notare rispetto agli altri ragazzi e a cambiare la percezione di se stesso nei confronti di Jasmine, riuscendo a crearle un interesse.

Inutile dire che pure lui rimase sorpreso quando lei una sera in discoteca gli si appiccicò addosso, a mo’ di polipo e insomma vi risparmio i dettagli, ma vi dico che la sera prima di partire per Bologna sparirono per diverse ore sulla spiaggia!

Questo per farti capire quanto è potente l’impatto che hai sugli altri con i vestiti, ciò che riesci a trasmettergli cambia la percezione di te stesso e ti apre a nuove opportunità.

Se vuoi saperne di più sulle regole di stile che si nascondo dietro ai vestiti e come puoi adattarle al tuo fisico, smettendo di fare gli errori che sicuramente starai commettendo e che tutti i ragazzi commettono, attirando così le ragazze che incontrerai.

Ho preparato un video-corso GRATUITO “I 3 Segreti per uno Stile Magnetico”  a cui puoi accedere cliccando su questo link e lasciando la tua mail:

>> clicca qui per accedere il video-corso gratuito

Le vorresti fare due chiacchiere con me? 

Bene! Perché sarò la tua consulente personale se lo vorrai.

Ho preparato 3 semplici step che ti porteranno a scoprire i capi più adatti al tuo fisico in modo semplice, efficace e veloce.

SENZA PERDERE TEMPO NEI NEGOZI, MA CHE TI FARANNO RISULTARE UN FIGO AGLI OCCHI DI TUTTI, SOPRATUTTO DELLE RAGAZZE.

CLICCA QUI per scoprire di più SULLA CONSULENZA CON ME!

 

Altrimenti puoi accedere al mio libro digitale, l’unico manuale dedicato unicamente allo stile maschile “ Il ragazzo di serie A” in cui ti svelo tutto quello che devi sapere sulla psicologia femminile e come far diventare i vestiti i tuoi migliori alleati per risaltare il tuo fisico ed essere percepito come uno che conta da ogni ragazza.

Se vuoi scoprire di cosa si tratta puoi leggere la lettera che ho scritto per te cliccando nel link qui sotto:

>> clicca qui per leggere la lettera

A presto!

Martina – Autrice di Stie Magnetico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *